Programma

1° GIORNO

Presentazione del caso studio. Obblighi normativi previsti dal D.Lgs. 81/2008 in materia di formazione:

  • 32, 34 e 37 del D.Lgs. 81/2008
  • Accordi Stato-Regioni del 21.12.2011 e Circ. Regione Lombardia (13, 21e 32/SAN/2006 e 07/SAN/2012)
  • Criteri stabiliti dal Decreto di recente emananzione sui requisiti del “formatore per la salute e sicurezza sul lavoro”

Classificazione e individuazione:

  • Classificazione delle aziende e unità produttive in rischio “basso, medio e alto”
  • Criteri di individuazione e gli obblighi del soggetto organizzatore
  • Criteri di qualificazione e gli obblighi dei “formatori per la salute e sicurezza sul lavoro”
  • Criteri di individuazione e gli obblighi del “responsabile del progetto formativo”
  • Soggetti da formare e loro identificazione ai sensi della normativa vigente
  • Diritti/doveri di formazione dei lavoratori, preposti, dirigenti, altri soggetti

Progettazioni e verifiche:

  • Verifica dei fabbisogni formativi
  • Progettazione didattica di massima -Consultazione di RLS e OPP; coinvolgimento di RSPP, medico competente, dirigenti, preposti, altri soggetti
  • Progettazione didattica
  • Definizione delle verifiche intermedie e finali
  • Registrazioni dell’avvenuta formazione e programmazione degli aggiornamenti obbligatori

Esercitazioni, simulazioni, prove pratiche, lavoro di gruppo

Discussione e risposte ai quesiti: l’esperto risponde

1.a Esercitazione intermedia

2° GIORNO

Come si costruisce un progetto formativo:

  • Rilevazione dei bisogni
  • Macroprogettazione
  • Microprogettazione
  • Definizione delle modalità di valutazione/verifica

Le metodologie formative:

  • Lezione deduttiva
  • Lezione induttiva
  • Lezione per problemi

I sussidi didattici:

  • Uso dei video
  • Costruzione e uso dei monologhi

Cooperative learning

Esercitazioni:

  • Nozionistiche
  • Addestrative

Case study: catastrofe strategica, auto caso

2.a Esercitazione intermedia

3° GIORNO

Presentazione e sperimentazione di:

  • Simulazioni
  • Role playing
  • In basket
  • Giochi didattici

 Cenni di presentazione delle metodologie innovative:

  • Training on the job
  • Action learning
  • Coaching
  • Il teatro nella formazione alla sicurezza

Esercitazioni, simulazioni, prove pratiche, lavoro di gruppo

Discussione e risposte ai quesiti: l’esperto risponde

 3.a Esercitazione intermedia

Test di verifica dell’apprendimento

Docenti

Renata Borgato – Formatrice in materia di salute e sicurezza sul lavoro Mariarosaria Spagnuolo e Norberto Canciani – Esperti Assolombarda e Ambiente Lavoro in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Destinatari

RSPP, ASPP, formatori o esperti che intendano assumere l’incarico di “formatore per la salute e sicurezza sul lavoro” e/o di “responsabile del progetto formativo” previsti dalla normativa vigente

Note

Il corso prevede l’obbligo di frequenza con un massimo del 10% di assenza sul monte ore e una verifica finale che si svolge nell’ultima giornata al termine dell’orario di formazione del corso.

L’esito positivo della verifica finale unitamente ad una presenza pari ad almeno il 90% del monte ore consente il rilascio dell’attestato di frequenza, in conformità a quanto richiesto dal D.Lgs. 81/2008 e norme attuative

Condividi questo corso

Corsi simili

Primo Soccorso (Aziende...

PROGRAMMA DIDATTICO L’approccio alla prevenzione attraverso il d.lgs. 81/2008 per un...

Informare per prevenire: la...

PROGRAMMA DIDATTICO Condivisione e messa a punto degli obiettivi didattici...

PostCovid19 e stress lavoro...

PROGRAMMA DIDATTICO PROGRAMMA DIDATTICO  I Modulo: Presentazione del corso e obiettivi...

Formazione aggiuntiva per...

TEMI TRATTATI: Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti,...

Essere RLS nel mondo del 4.0 ...

PROGRAMMA DIDATTICO Presentazione della giornata e negoziazione degli obiettivi formativi...

Corso di formazione...

Tutti gli argomenti verranno affrontati con una metodologia di insegnamento che predilige...