CORSO ONLINE!

Scorte elevate generano costi senza fornire un surplus di servizio all’azienda; scorte carenti frenano le attività produttive e riducono la customer satisfaction. La definizione di un giusto livello di scorte presuppone l’utilizzo di corretti metodi di previsione della domanda e coerenti sistemi di gestione delle scorte. Il corso intende fornire gli strumenti di base per definire le relazioni logistiche fra analisi della domanda del cliente, logistica e modelli di gestione delle scorte.

FINALITA’

Nelle aziende la programmazione sovraintende alle funzioni di fulfilment dell’ordine cliente e con la gestione delle scorte assolve la funzione di fornire un adeguato livello di servizio alla clientela e alle attività operative della produzione. Scorte elevate generano costi senza fornire un surplus di servizio all’azienda; scorte carenti frenano le attività produttive e riducono la customer satisfaction. La definizione di un giusto livello di scorte presuppone l’utilizzo di corretti metodi di previsione della domanda e coerenti sistemi di gestione delle scorte. Il corso intende fornire gli strumenti di base per definire le relazioni logistiche fra analisi della domanda del cliente, logistica e modelli di gestione delle scorte.

 

DESTINATARI: responsabili logistici, gestori scorte, servizi di marketing e vendite, programmatori, responsabili di produzione, capi reparti produzione, responsabili acquisti e buyer

 

programma

 

1) Relazioni fra logistica e funzioni aziendali critiche per il cliente:

            marketing e vendite: previsioni di vendita e policy di servizio

            acquisti: l’apporto della rete di fornitura alla qualità del servizio

            produzione: efficienza ed efficacia per elevati livelli di servizio

            magazzini e trasporti: scelta interna o outsourcing 

 

2) Fulfilment  dell’ordine cliente

            L’ordine cliente per le aziende Make TO Stock

            L’ordine cliente per le aziende Assembly To Order

            L’ordine cliente per le aziende Make To order

            Il fulfilment dell’ordine clienti: Gestione dell’order entry, controllo          avanzamento e  

           spedizione

            Customer care

            Logistica inversa

            Misura del livello di servizio al cliente

 

3) le scorte nella gestione aziendale

            scorte, costi di mantenimento e capitale circolante

            scorte e influenza sul livello di servizio al cliente e alla produzione

            scorte e costi di gestione del magazzino

 

4) la previsione della domanda del cliente

            aziende che gestiscono le scorte su previsione e aziende che lavorano a       commessa

            relazione fra servizi di marketing e programmazione

            principali metodi di previsione della domanda

            come calcolare l’errore previsionale

            accuratezza previsionale e livello di servizio

 

case study: l’uso dei metodi previsionali, un caso pratico

 

5) il caso dell’azienda senza previsioni formali

            i consumi storici come base della previsione

            come raccogliere i dati e come utilizzarli

            misuriamo l’errore previsionale e correggiamo la stima

 

6) la gestione delle scorte nelle aziende commerciali

            gli strumenti a base della gestione delle scorte commerciali

            la scelta di gestione dei prodotti secondo regola ABC

            la scelta di gestione dei prodotti secondo coefficiente di variabilità

            la matrice scorte – fatturato

 

case study: applichiamo i metodi descritti

 

7) metodi tradizionali per la gestione delle scorte

            il modello a punto di riordino

            il modello a periodo fisso

            il lotto economico

            la scorta di sicurezza

            il caso dei consumi sporadici

 

case study: mettiamo i metodi al lavoro

 

8) la gestione delle scorte nelle aziende manifatturiere con il sistema MRP

            differenti tipologie di prodotto: materiali, wip e prodotti finiti

            la distinta base nelle diverse configurazione di prodotto

            come e quando introdurre sistemi MRP in azienda

            aziende MTS, ATO e MTO

           

9) la pianificazione dei materiali con l’MRP

            il budget di produzione e delle scorte

            il piano principale di produzione: l’MPS

            criteri di riordino dei materiali con l’MRP

 

10) le regole di gestione dei materiali in corso di lavorazione (WIP)

            il lavoro deve scorrere

            motivi di accumulo del wip

            la gestione dei processi e il tempo d’attraversamento

            JIT e LEAN PRODUCTION

 

Case study: regole di controllo dei lavori in corso, le scorte e il lead time

 

11) la gestione del magazzino in ambito logistico

            qualità delle prestazioni e differenze inventariali

            efficienza delle prestazioni e metodi di miglioramento

            il magazzino saturato: criteri d’intervento e riorganizzazione

 

 

DOCENZA

Giovanni Sailis

 

SVOLGIMENTO

10,15,17,22 Giugno dalle ore 9.00 alle ore 13.00

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

€ 510+ IVA per Aziende Associate

€ 663+ IVA per Aziende Non Associate

 

 

Condividi questo corso
CORSO ONLINE!

Corsi simili

Evolvere la logistica:...

In azienda, sono assai frequenti affermazioni come: “…l’incidenza del costo...

Finance management in...

Dynamics 365 for Finance and Operations è il cloud aziendale di Microsoft che ti...

DESIGN TO COST RIDUZIONE DEI...

” Individuare i bisogni del mercato. ” Individuare, con AVP, le funzioni...

CORSO IN FAD Previsione della...

Nelle aziende le scorte assolvono la funzione di fornire un adeguato livello di servizio...

Corso on line: La...

” Fornire i principi base per interventi di manutenzione efficienti ed efficaci per...

Difetti dei rivestimenti...

In verniciatura industriale e nei trattamenti galvanici la presenza di difetti nei...